28/02/2022 - LA MANCATA CONSEGNA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITÀ NON DETERMINA LA RISOLUZIONE AUTOMATICA DEL PRELIMINARE NELLA VENDITA IMMOBILIARE

Con una recente ordinanza dell’11.02.2022 n.4467, la Corte di Cassazione ha stabilito che in tema di compravendita immobiliare, “la mancata consegna al compratore del certificato di abitabilità non determina, in via automatica, la risoluzione del contratto preliminare per inadempimento del venditore dovendo essere verificata in concreto l'importanza e la gravità dell'omissione in relazione al godimento e alla commerciabilità del bene”.

Leggi tutto...