16/01/2020 - UTILIZZO DEL MARCHIO REGISTRATO PRIMA DELLA D.O.P.: CONSENTITO MA AD ALCUNE CONDIZIONI

La Corte di Cassazione, in una recente sentenza (Cass. Civ., sez. I, sent. n. 27194 del 23.10.2019), si è occupata di un caso relativo alla validità di un marchio registrato in data precedente ad una denominazione di origine protetta (D.O.P.).

Leggi tutto...

12/12/2019 - IL CASO AMARONE DELLA VALPOLICELLA: CONFERMATO IL DIVIETO AD UTILIZZARE TERMINI DI “DENOMINAZIONI PROTETTE” IN NOMI DI ASSOCIAZIONI PRIVATE

La Corte di Appello di Venezia, in una recente sentenza (n. 4333 del 10.10.2019), è tornata ad occuparsi della controversia che vede contrapposti il Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella ed alcuni produttori che avevano utilizzato, nel nome della loro associazione, il termine tutelato da denominazione protetta (D.O.C.G. “Amarone della Valpolicella”).

Leggi tutto...

19/12/2019 - TERMINE MINIMO DI CONSERVAZIONE: OBBLIGATORIO SUI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI TAGLIATI O SBUCCIATI

In un recente provvedimento la Corte di Cassazione (ord. Cass. Civ. Sez. VI n. 27266 del 24.10.2019) ha ribadito l’obbligo di indicare il termine minimo di conservazione (T.M.C.) nell’etichetta delle confezioni di frutta e verdura tagliata.

Leggi tutto...

19/09/2019 - PRODOTTI ALIMENTARI MESSI IN VENDITA DOPO LA DATA DI SCADENZA: NON È REATO SE NON È PROVATO IL CATTIVO STATO DI CONSERVAZIONE

In una recente sentenza (Sez. Pen. n. 17063/2019), la Corte di Cassazione ha ribadito che la commercializzazione di prodotti alimentari confezionati oltre la data di scadenza non è di per sé sufficiente a configurare il reato. In sostanza i Giudici hanno ritenuto che non sussiste il reato se non viene accertato il cattivo stato di conservazione delle merci.

Leggi tutto...