24/01/2022 - INDICAZIONE DELL’ORIGINE IN ETICHETTA PER GRANO, RISO, POMODORO, CARNI SUINE TRASFORMATE E LATTE: PROROGATI SINO AL 31.12.2022 I DECRETI NAZIONALI

Con decreto ministeriale del 28.12.2021 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è stata disposta la proroga sino al 31.12.2022 dell’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine del grano per la pasta di semola di grano duro, del riso, del pomodoro, delle carni suine trasformate, del latte e dei prodotti caseari (obblighi già previsti dai decreti ministeriali del 26.07.2017 – grano e riso - , del 16.11.2017 – pomodoro – del 06.08.2020 – carni suine trasformate – e del 9.12.2016 – latte e prodotti caseari -).

Leggi tutto...

30/01/2021 - NUOVA DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE A BATTERIA: PUBBLICATO IL MANUALE D’USO

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato sul proprio sito internet il manuale d’uso del logo facoltativo “NutrInform Battery”, l’etichetta “a batteria” che mira a rendere più leggibili da parte dei consumatori le informazioni relative alla dichiarazione nutrizionale degli alimenti di cui al Reg. (UE) n. 1169/2011.

Leggi tutto...

24/07/2021 - AGGIUNTA DI INGREDIENTI NON BIOLOGICI A PRODOTTI BIOLOGICI: LA CORTE DI GIUSTIZIA UE NE VIETA L’UTILIZZO – IL CASO DELL’ALGA ROSSA NELLE BEVANDE DI SOIA BIO

Una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea (causa C-815/19, sentenza del 29.04.2021), si è occupata di un caso relativo all’ammissibilità dell’aggiunta di ingredienti non- biologici a prodotti alimentari biologici.

Leggi tutto...

29/10/2020 - RESPONSABILITÀ PENALE PER LA VENDITA DI FALSO “GRANA PADANO”: LA CASSAZIONE APPROFONDISCE I PRESUPPOSTI PER LA RESPONSABILITÀ DEI VERTICI AZIENDALI IN UNA CATENA DI SUPERMERCATI; LA DISCIPLINA DELLA “DELEGA DI FUNZIONI” IN AMBITO ALIMENTARE

La Corte di Cassazione (nella recente sentenza n. 15935/2020) è tornata ad approfondire il tema delle “responsabilità degli amministratori e dirigenti” e la disciplina della “delega di funzioni” in ambito alimentare, affrontando un caso relativo alla messa in commercio, presso un punto vendita, di un formaggio etichettato come “Grana Padano” anche se privo delle caratteristiche previste dal relativo disciplinare.

Leggi tutto...