11/01/2022 - LA CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA NON ESCLUDE DI VALUTARE L’INADEMPIMENTO DELLA PARTE CHE INVOCA LA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

Sebbene un contraente decida di invocare la clausola risolutiva espressa contenuta nel contratto, il Giudice deve valutare l’inadempimento dello stesso, se eccepito dall’altro contraente, in quanto logicamente precedente rispetto alla risoluzione del contratto.

Leggi tutto...

17/03/2021 - L’UE VERSO UNA REVISIONE DELLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE

La Direttiva Macchine 2006/42/CE definisce i requisiti essenziali in materia di sicurezza che devono rispettare determinate macchine nella loro progettazione, fabbricazione e funzionamento prima della immissione sul mercato. Anche le macchine importate dai mercati Extra UE devono soddisfare questi requisiti.

Leggi tutto...

05/07/2021 - LA VENDITA ON LINE DI PRODOTTI DI LUSSO. DIVIETO PER UN RIVENDITORE ESTRANEO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE SELETTIVA

Il Tribunale di Milano, Sez. Impresa, con ordinanza 11 maggio 2021, n. 3755, ha riaffermato un noto principio in materia di marchi di lusso e distribuzione selettiva.

Leggi tutto...

15/02/2021 - CASSAZIONE 3494/2021: E' PENALMENTE RESPONSABILE CHI CONCEDE IN USO UN MACCHINARIO NON CONFORME ALLA NORMATIVA

Con la recente sentenza 3494/2021 la Cassazione ha stabilito che, in materia di sicurezza sul lavoro, l’amministratore di una srl è responsabile penalmente qualora conceda in uso all'impresa datrice di lavoro dell'infortunato una macchina (nel caso di specie una pressa e nastro trasportatore) nonché i dispositivi di protezione individuali non rispondenti alle disposizioni legislative e regolamentari vigenti (in particolare in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro).

Leggi tutto...